Vittime di mafia, il Fermi rappresenta il Centro Italia nel dibattito

SULMONA – Il Polo Fermi, in occasione della “Giornata Nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, partecipa all’iniziativa speciale live streaming “Il delitto Mattarella” (Visione del film e dibattito live), promossa e organizzata da Unisona in collaborazione con Keaton, il cinema per la scuola.

Ancora una volta il Cinema veicola messaggi significativi e formativi ed è un privilegiato strumento del nostro fare scuola, da anni ampiamente sperimentato.

Una notevole iniziativa di interesse nazionale cui il nostro Istituto ha aderito con entusiasmo per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza, nell’ambito del progetto di educazione civica. 

Giovedì 18 Marzo, le classi quarte vedranno il film “Il delitto Mattarella”, connettendosi alla piattaforma

Venerdì 19 parteciperanno all’incontro-dibattito con oltre 20.000 studenti d’Italia, sui temi della legalità e della mafia, partendo dal film, alla presenza di Sergio Rizzo (scrittore, saggista, giornalista – La Repubblica), Aurelio Grimaldi (regista del film) e Leonardo Agueci (ex magistrato antimafia)

La nostra scuola è stata selezionata e scelta per rappresentare il Centro Italia. Due nostre studentesse, una in rappresentanza del Liceo e l’altra del Campus di Pratola formuleranno le domande, attivando la discussione e interagendo in diretta con tutte le scuole italiane, e con oltre 20000 giovani.