Elezioni: mercoledì 21 Sospiri a Sulmona per incontrare categorie produttive, cittadine, sociali e sindacali

SULMONA – “Sulmona è una gemma preziosa, è la culla della cultura abruzzese, con una storia e un patrimonio, anche in termini turistici e imprenditoriali, su cui investire risorse ed energie. Lo faremo portando in Parlamento quella storia, facendoci portavoce a Roma delle istanze di un territorio che merita attenzione e la avrà”.

Lo ha detto il candidato al Senato Lorenzo Sospiri, lista Forza Italia, ricordando l’appuntamento domani a Sulmona alle 19 presso la Grancia dei Celestini su Corso Ovidio.

“Quella di domani – ha sottolineato il candidato Sospiri – sarà l’occasione preziosa per confrontarci con le categorie produttive, cittadine, sociali, sindacali e con gli Ordini professionali di Sulmona per parlare del futuro di un comparto territoriale e aziendale fondamentale. Sulmona non è solo la patria di Ovidio, riduttivo pensare di comprimere la sua forza imprenditoriale alla sola produzione dei confetti, Sulmona è il cuore della Valle Peligna, è stata la spalla forte che ha saputo sostenere L’Aquila nel momento peggiore, all’indomani del terremoto, è la terra delle decine di chiese, abbazie, e il luogo della cultura millenaria, è la terra fertile che dovrà giocare un ruolo cardine nel rilancio economico del nostro Abruzzo difendendo le sue ragioni a Roma, è una roccaforte di possibilità e opportunità, che partono anche dalla difesa del suo Tribunale. Domani avremo l’occasione per snocciolare alcune delle problematiche sul tavolo e di ascoltare suggerimenti, proposte che entreranno a far parte a pieno titolo del nostro Libro delle priorità”.