Turismo, la lista delle incompiute secondo i 5 Stelle

  1. SULMONA – Maggiori servizi turistici in centro storico e poi attenzione ai luoghi di pregio.

Il movimento 5 Stelle torna a fare la lista delle incompiute alla giunta Casin, stavolta nel campo turistico, sollecitando maggiore attenzione sul centro storico e i luoghi di interesse come l’eremo.

“Tutto dovrebbe essere improntato all’accoglienza: largo, quindi, ad attività commerciali più prettamente “turistiche”, negozi di souvenir e ristorantini tipici piuttosto che abbigliamento e cineserie; artigianato, bike-sharing; cartellonistica e arredo urbano d’effetto e coerente con il carattere storico e artistico di Sulmona”. Un’attenzione particolare poi dovrebbe essere riservata all’area celestiniana. Nonostante il restauro “nulla” riprende il Meet up “è stato fatto per l’Eremo di Celestino V e per la zona ricreativa e di accoglienza del visitatore. Dopo la chiusura dello chalet, sempre causa di peripezie burocratiche post sisma, l’area è rimasta abbandonata, vandalizzata per anni”. E il Meet up critica la scelta di istituire nello chalet un info point,ignorando le potenzialità dell’area.  “Questo è un classico esempio di mancanza di “Vision”, di ostinazione a non volere o sapere sfruttare le potenzialità imprenditoriali e lavorative nel settore turistico” rimarcano dal Meet up “che offre il patrimonio naturale, artistico e culturale del territorio, di cui si parla bene, come detto in precedenza, ma si razzola male!”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0