Campus biomedico 2019: davanti a Mattarella un ragazzo di Pratola, Augusto Ferrini [video]

ROMA – È intervenuto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico 2019-2020 dell’Università Campus Bio-Medico di Roma. E in questa importante e prestigiosa occasione, dinanzi a Mattarella ha fatto il suo discorso un ragazzo di Pratola Peligna, Augusto Ferrini, in qualità di rappresentante del Comitato studentesco in Senato accademico. Per gli studenti è intervenuta anche Silvia Rossi, cugina di Augusto.

Ferrini, che frequenta il sesto anno di medicina e chirurgia ha parlato di “centralità dello studente” all’interno del Campus, che si realizza soprattutto mediante un valore di fondo: “l’attenzione alla persona”, non solo attraverso la cura del profilo accademico, ma anche di quello extra accademico.

L’amore incondizionato per la conoscenza è l’opportunità che il Campus offre attraverso il confronto con docenti e ricercatori – ha detto ancora Augusto Ferrini di fronte a Mattarella – ovvero il “bene comune”, il valore più prezioso che questa struttura mette a disposizione.