Il Teatro D’Andrea ospita la commedia “Gl’innamorati” di Goldoni

PRATOLA – Torna il teatro al comunale D’Andrea di Pratola Peligna. Domenica 3 novembre, alle ore 18, va in scena la commedia “Gl’Innamorati” di Carlo Goldoni.

Intrecci sentimentali, detti e non detti, fraintesi fanno da cornice a diversi storie, a diversi amori. Quella tra Eugenia e Fulgenzio è una. Si amano, ma la gelosia cerca di avere la meglio poiché lei è assolutamente convinta dell’interesse del suo amato per Clorinda, sua cognata. Arriva a pennello la visita di Roberto, conte di Capua che, manco a dirlo, si invaghisce di Eugenia e fa di tutto per distoglierla da Fulgenzio. Tira e molla Eugenia promette eterno amore al conte, ma…

Una commedia “ponte” che permette di soffermarsi a riflettere sul sentimento dell’amore al tempo dei social perché il paragone con la società odierna è a dir poco essenziale: sentimento da sublimare e pubblicizzare.

Qui la storia parla di tutt’altro, di un ritorno alla “semplicità e passione”, allo stato “umano” forse lasciato in disparte a causa del mondo virtuale.

Il passaggio di epoche, il “ponte” anche spazio temporale, si gioca tanto anche sui costumi che variano e si contaminano tra passato, presente e status sociale. Tra merletti e t-shirt, kimono e spolverini si avvicendano i ruoli.

L’adattamento del testo e la regia  sono di Mario Massari, aiuto alla regia Sefora Marinucci, scene e luci di Graziano Venturuzzo con l’interpretazione di Lucilla Smerilli, Andrea Di Luigi, Massimiliano Bruno, Silvia Napoleone, Bruno Di Nisio, Francesco Sarmiento, Chiara Zappacosta