Merce contraffatta, sequestrati 300 articoli

SULMONA – Trecento articoli sequestrati e sanzioni amministrative che oscillano dai 516 ai 25 mila euro. E’ questo il bilancio dell’operazione “Action Day” finalizzata alla repressione di ogni forma di illegalità per la repressione della contraffazione, dell’abusivismo commerciale e della commercializzazione di prodotti non conformi alla normativa europea. Numerosi articoli, tra capi di abbigliamento e accessori vari, esposti sui banconi di esercizi commerciali, gestiti da soggetti di etnia asiatica, nel comprensorio peligno, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza in quanto non conformi alla normativa europea sulla sicurezza dei prodotti. I finanzieri hanno riscontrato irregolarità nell’etichettatura della merce, priva delle indicazioni previste dalla legge e del tutto carenti e/o inattendibili le indicazioni della denominazione legale o merceologica del prodotto; l’indicazione del produttore e/o importatore e del luogo di produzione; l’eventuale presenza di materiali o sostanze che possono arrecare danno all’uomo, alle cose e all’ambiente; alle istruzioni, precauzioni e/o destinazione d’uso. In tutto le Fiamme Gialle hanno apposto i sigilli a circa 300 articoli, del valore commerciale al dettaglio che si aggira intorno ad un migliaio di euro. Quanto sequestrato sarà oggetto di ulteriori verifiche in ordine a possibili profili di pericolosità nella eventuale messa in commercio.