Gli studenti del Classico in scena con “Il mutare delle forme in corpi nuovi”

SULMONA – Tornano in scena gli studenti del Liceo classico “Ovidio” di Sulmona. Sabato 24 settembre saranno infatti tra i protagonisti della rappresentazione “Il mutare delle forme in corpi nuovi”, spettacolo con la regia di Mario Massari.
L’appuntamento è alle 21, in piazza XX settembre, a conclusione della V edizione di “Ovidio Running”, la gara podistica internazionale dedicata al poeta Ovidio, organizzata dall’ASD Runner
Sulmona e dall’Istituto d’Istruzione superiore “Ovidio”.
Lo spettacolo, come si evince dal titolo stesso, si incentra sulla rappresentazione scenica di alcuni passi di opere del poeta latino, in particolare delle Metamorfosi. Ad interpretare i primi passi del
capolavoro ovidiano saranno proprio cinque studenti del liceo classico: Niccolò Desiati, Matteo Marrese, Beatrice Marzolini, Sofia Schiavo e Noemi Tortis. Gli studenti saranno sulla scena insieme
agli attori Mario Massari, Milo Vallone e Valentina D’Andrea, al Collettivo di danza Dadalouve e agli ospiti del centro diurno “Giuliana Fapore” del Dipartimento di Salute Mentale ASL1 Abruzzo,
all’insegna di un’arte che, in tutte le sue forme, unisce e si fa portavoce di un profondo valore educativo.