Tua, ordine d’acquisto per 100 nuovi bus a metano

SULMONA – Un ordine per cento nuovi autobus a metano, ordinati tramite la piattaforma Consip, per un investimento complessivo di circa 26 milioni di euro: è stato questo il primo atto licenziato dal nuovo Consiglio di Amministrazione della TUA, guidato da Gabriele De Angelis, che ieri si è riunito per la prima volta dalla nomina.

L’inserimento nella flotta TUA dei cento nuovi bus è previsto dal Piano Strategico Triennale degli Investimenti, autorizzato dalla Regione Abruzzo.

I primi 25 bus a metano saranno a disposizione di TUA a partire dal prossimo mese di aprile, con step quadrimestrali successivi di consegna; sostituiranno i bus Euro 3 in dismissione entro la fine del 2023.
“Un investimento green che sottende – ha spiegato il presidente TUA, Gabriele De Angelis – un triplice riflesso positivo: il primo si inquadra nel pieno rispetto ambientale, con un’alimentazione rispettosa e non impattante. I nuovi autobus, inoltre, contribuiranno a sostituire quelli omologati Euro 3 e, di riflesso, anche ad abbassare complessivamente l’età media della nostra flotta. Infine, grazie anche agli investimenti già fatti e da farsi sugli impianti di rifornimento di metano gassoso, verranno abbattuti in modo significativo i costi relativi al carburante”.