DAL 4 ALL’11 SETTEMBRE A L’AQUILA CAMPIONATI EUROPEI PATTINAGGIO CORSA. ARACU: EVENTO INTERNAZIONALE DELL’ANNO 

L’AQUILA – “L’Aquila, dopo essere stata protagonista nel 2004 con i Campionati mondiali di pattinaggio Corsa, si appresta ad ospitare il più grande evento rotellistico internazionale dell’anno. Sono convinto che, ancora una volta, la città celestiniana saprà essere all’altezza e ripagare la fiducia riposta dalla Federazione europea ed italiana, dando un ulteriore segnale della sua ormai consolidata rinascita. Da aquilano, poi, sono particolarmente onorato ed orgoglioso che il pattinaggio, nell’anno del suo Centenario, torni da protagonista in Abruzzo, subito dopo la presenza di Papa Francesco, all’apertura della Porta Santa della Perdonanza!”

Così il Presidente Fisr e World Skate, Sabatino Aracu, commenta l’imminente inizio dei Campionati Europei di pattinaggio corsa su Pista, Strada e Maratona che, dal 4 all’11 settembre prossimi, saranno protagonisti nel capoluogo abruzzese, con i 66 titoli da assegnare nelle categorie Youth, Junior e Senior previsti dalla massima competizione continentale.

La manifestazione sportiva è organizzata dall’ormai collaudato Centro Polisportivo Giovanile Aquilano, coordinato da Mario Miconi, con il supporto dell’Amministrazione comunale e provinciale dell’Aquila e della Regione Abruzzo. Tutto pronto ad accogliere gli oltre 600 atleti che arriveranno da tutta Europa per arricchire il già nutrito calendario di eventi previsto per il 2022, anno in cui L’Aquila è stata indicata come Città europea dello Sport.

I tre campionati di Pista (4-6 settembre), Strada (8-9 settembre) e Maratona (11 settembre) si articoleranno rispettivamente lungo i 200 metri della pista Vesmaco di Santa Barbara, di recente rinnovata per l’occasione, l’anello asfaltato di 320 metri presso l’Aeroporto dei Parchi di Preturo ed il circuito stradale di viale Corrado IV.

Il team azzurro del Commissario tecnico Massimiliano Presti, che ha trascorso i giorni scorsi con i suoi ragazzi in ritiro sul territorio aquilano, sembra ben carico e pronto a recitare il ruolo di protagonista in questi Campionati Europei.