Pattinaggio: concluso a Roccaraso 1° Trofeo nazionale Primi Passi e Giovani Promesse

ROCCARASO – Si è chiuso ieri a Roccaraso il 1° Trofeo Nazionale “Primi Passi e Giovani Promesse”. L’evento promozionale fortemente voluto dalla Fisr, con l’intento di valorizzare gli atleti più piccoli e i campioni del futuro, ha animato la cittadina abruzzese dallo scorso 23 giugno. “Una grande festa del pattinaggio artistico e dello sport – ha sottolineato Ivano Fagotto, responsabile federale della Commissione di Settore – La nostra intenzione, grazie a questa prima esperienza, è di riproporre ogni anno il torneo e soprattutto la fase nazionale come avvenuto a Roccaraso”.

Sono stati oltre 500 gli iscritti, arrivati in Abruzzo da gran parte delle regioni italiane, con una buona presenza di ragazzi provenienti dal centro-sud che fa ben sperare in ottica futura, in particolare per lo sviluppo del pattinaggio lungo tutto lo Stivale. Il torneo, che rientra tra le principali attività nell’ambito della promozione federale, prevedeva la partecipazione di tutti i tesserati nati nell’anno 2016 e precedenti, senza vincolo di qualificazione e selezione, che avessero almeno preso parte ad una fase regionale, provinciale o comunale del Trofeo, prima di arrivare a Roccaraso. La manifestazione infatti ha avuto il suo incipit già da diversi mesi, con gare in differenti comuni e regioni del nord e centro Italia, fino alla tappa nazionale, con le finali di Roccaraso (Aq).

Prove andate in scena dal 23 al 26 giugno al Palaghiaccio G. Bolino, già sede negli anni passati di importanti eventi rotellistici di livello mondiale. “Roccaraso ha risposto benissimo all’evento, con l’accoglienza che contraddistingue sempre queste zone del centro Italia, anche grazie al lavoro fatto dall’amministrazione comunale – ha detto Ivano Fagotto – Dobbiamo pubblicizzare e supportare tanto eventi di questo tipo mirati alla crescita dei nostri piccoli atleti che sono un patrimonio per il nostro sport”. L’evento promosso dalla FISR e organizzato dall’ASD Marino Roller, ONLUS POL. PIAN DUE TORRI, ALIX ROMA, ASD FRASCATI SK.CLUBha confermato il grande entusiasmo degli appasionati e la filosofia che anima tutte le discipline rotellistiche, giovani, urban e sostenibili.

Una vera e propria festa dove tutti i giovanissimi atleti hanno ricevuto un premio, senza nessun tipo di classifica, colorando la piazza del centro cittadino di Roccaraso a conclusione di ogni singola giornata di gare. “L’aspetto urban dei nostri sport è una delle caratteristiche in cui crediamo maggiormente – ha rimarcato Fagotto – e nei prossimi anni investiremo tanto per coinvolgere sempre di più i contesti urbani, le piazze, i parchi, le starde, non solo delle grandi città, dove è possibile praticare facilmente il pattinaggio e le discipline a rotelle”. Il 25 settembre, per i 100 anni della FISR, sono previsti eventi in almeno cento città, anche nell’ambito del pattinaggio artistico. Eventi come il Trofeo Primi Passi e Giovani Promesse di Roccaraso confermano come sempre più persone si stiano appassionado alla pratica degli sport rotellistici, soprattutto i più giovani che saranno i possibili futuri campioni. Rotelle! Rotelle! Rotelle!