Elezioni, comizio Di Nino: Valle Madonna specchio della nostra capacità amministrativa

PRATOLA -“Cinque anni fa avevamo promesso nel comizio di Valle Madonna la realizzazione della strada di collegamento con Via Cerrano, e oggi, i cittadini del quartiere possono dire che l’impegno è stato mantenuto. E nei prossimi mesi partiranno, con le risorse già ottenute e pari a circa 1 milione e centomila euro, i lavori per la viabilità del Polo. A Valle Madonna sorgerà anche la nuova Residenza per Anziani, e solo grazie alla scelta decisiva del cambio del luogo operata da questa Amministrazione, che ha reso operativo il finanziamento che altrimenti sarebbe stato revocato: la gara per l’affidamento dei lavori è a buon punto e dalla Regione abbiamo già ottenuto la garanzia della copertura della gestione per i prossimi venti anni. Come sempre, rispondiamo con i fatti”.

Il candidato a Sindaco di Pratola Bellissima Antonella Di Nino parla così in un’affolatissima piazza nel quartiere più popolato del paese, nel comizio che apre la settimana che conduce al voto.

Lo fa abbracciando idealmente la nuova candidata al Consiglio Marialaura Iacobucci “orgogliosa di far parte di questa squadra, non ho esitato un secondo ad accettare la proposta e ad impegnarmi per la comunità pratolana”.

A precedere l’intervento di Antonella Di Nino il Consigliere uscente con delega alla Cultura Aldo Di Bacco, anche lui tra i candidati al prossimo Consiglio. “Abbiamo realizzato tutti i punti del precedente programma elettorale, e rappresentato un modello di amministrazione per compattezza e capacità di individuare obiettivi e raggiungerli, anche dinanzi alle emergenze che hanno pesantemente caratterizzato gli ultimi anni. Le chiusure e le restrizioni imposte dalla pandemia hanno colpito anche il settore della mia delega, ma ripartiremo con le idee innovative e nel percorso avviato prima della fase più critica”.