Elezioni, comizio Fabrizi: puntiamo a rivoluzione culturale per rinascita e progresso di Pratola

PRATOLA – Serata di grande partecipazione ed entusiasmo, tra musica e politica, quella vissuta ieri sera, in piazza Garibaldi, per la presentazione dei candidati consiglieri comunali della lista Pratola Città Futura a sostegno del candidato sindaco Alfonso Fabrizi. Ogni candidato consigliere ha posto attenzione ai problemi più gravi che vive Pratola, proponendone soluzioni. Attenzione particolare i candidati hanno rivolto ai problemi sociali, che toccano da vicino soprattutto gli anziani della cittadina. Ma anche ai problemi dello spopolamento, dell’emigrazione di giovani costretti a cercare lavoro altrove, dello stato di degrado e di abbandono dei quartieri storici e delle frazioni. “Qui invece si lavora solo a mettere asfalto e cemento – hanno sottolineato alcuni candidati – si trascurano i veri e più gravi problemi pensando invece a tutelare altri interessi”.

La piazza si è presto affollata, tanto che gli organizzatori del concerto della jazz band Ziganoff e del comizio hanno espresso piena soddisfazione. “I nostri avversari credevano che non saremmo stati capaci di organizzare nemmeno una manifestazione ed invece questo momento di incontro e di socializzazione è stato partecipato e apprezzato da tanti cittadini che hanno accolto con convinzione il nostro invito. E’ stato un nuovo incontro con la cittadinanza che continueremo ad incontrare in questi giorni nei vari quartieri di Pratola, ascoltando le esigenze e i bisogni di tutti. Staremo sempre tra la gente e dalla parte dei cittadini. Il sindaco uscente, in un suo recente comizio, ci ha rimproverato di averla offesa. Nulla di più falso. Abbiamo solo denunciato con chiarezza le malefatte e gli errori dell’amministrazione Di Nino e stiamo documentando quello che affermiamo. Ma nulla di personale contro il sindaco. Piuttosto a noi è stato obiettato di non avere dignità e di non sapere nemmeno leggere le carte. Questo è falso e quindi inaccettabile.

Il nostro programma invece punta ad una rivoluzione culturale e sociale a totale beneficio della cittadinanza pratolana, cogliendo anzitutto le opportunità offerte dal Pnrr e dai fondi europei, così da dare sostegno concreto e realizzazione a progetti di rinascita e progresso di Pratola, garantendo un futuro alla nostra cittadina ed in particolare lavoro e sviluppo. Sono grato a tutti i cittadini presenti in piazza Garibaldi, per testimoniare la voglia di cambiamento e di progresso che anima la comunità pratolana e che rappresenta un forte stimolo ed un importante incoraggiamento alla nostra battaglia elettorale e per il nostro programma amministrativo” ha dichiarato Alfonso Fabrizi, candidato sindaco.