Di Girolamo: 6,35 miliardi da Ferrovie dello Stato in Abruzzo

SULMONA – “La visione politica del Movimento 5 Stelle in materia di trasporti sta trovando riscontro e concretezza anche nel piano industriale delle Ferrovie dello Stato presentato ieri a Roma: i 6,35 miliardi di euro destinati all’Abruzzo fino al 2031 permetteranno di rendere il trasporto su ferro sempre più accessibile, comodo e conveniente rispetto al trasporto privato su gomma, anche nella nostra regione – scrive Gabriella Di Girolamo del M5S -. Aver constatato anche in sede di presentazione del piano delle Ferrovie dello Stato per il prossimo decennio che gran parte delle risorse, circa 4,5 miliardi, saranno dedicati alla velocizzazione della linea Pescara-Roma e al potenziamento della ferrovia Terni-Rieti-Sulmona, è stata per me una grande soddisfazione. Questi investimenti che interessano il trasporto sia di passeggeri che di merci, gratificano un impegno per il potenziamento delle ferrovie che attraversano le aree interne appenniniche che ho portato avanti dal primo giorno del mio mandato parlamentare.

Le opere infrastrutturali ferroviarie che si faranno, e in parte si stanno già facendo, con l’obiettivo di completare i lavori entro il 2026 per usufruire dei fondi europei del PNRR ottenuti dal Presidente Giuseppe Conte, significano meno traffico, meno inquinamento, maggiore sicurezza negli spostamenti, soprattutto nei mesi invernali, ma anche la possibilità di alimentare i treni con idrogeno o elettricità prodotta con energie rinnovabili e più pulite, riducendo la dipendenza dell’Italia da gas e petrolio. È anche in questo modo che si agisce per mitigare gli stravolgimenti climatici che si stanno già manifestando in modo drammatico – arrecando danni sempre più ingenti all’agricoltura – e che, se non facciamo nulla, condizioneranno pesantemente, in negativo, la vita dei nostri figli e di chi verrà dopo di noi.

Ora, il mio impegno è quello di monitorare che che i cantieri procedano spediti e che i soldi messi a disposizione siano spesi tutti, bene e nei tempi previsti”.