SANITÀ. NASCE COMITATO TECNICO SCIENTIFICO EUROPEO, TRA I COMPONENTI DIRIGENTE INAIL PATRIZIO ROSSI

BRUXELLES – Si è costituito in questi giorni il “Comitato tecnico scientifico europeo”, con lo scopo di affrontare al meglio le future emergenze sanitarie.

Nel Comitato è stato nominato anche un abruzzese, Patrizio Rossi, Dirigente e Sovrintendente sanitario centrale Inail, tra l’altro fratello della Presidente della Bcc di Pratola Peligna.

L’obiettivo è quello di ripensare ad un codice di deontologia medica per fare fronte a gravi situazioni pandemiche come il Covid, tutelando sia i medici che i pazienti attraverso linee guida, principi e regole finora non previste né normate.

Ancora una volta il territorio abruzzese esprime personalità di rilievo che lavorano in campo nazionale ed europeo e, attraverso Patrizio Rossi, spera in future ricadute di tutela anche per il territorio stesso.