Bandiera Blu, 14 in Abruzzo: Pescara bissa ed entra Alba Adriatica

PESCARA – Per il secondo anno consecutivo Pescara porta a casa la Bandiera Blu, il riconoscimento a località rivierasche e porti turistici incontaminati e sostenibili assegnato dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee).

E sono 14 in tutto i Comuni abruzzesi dove potrà sventolare il vessillo.

Nuovo ingresso del 2022 è Alba Adriatica, accanto alle conferme di Villalago, Scanno, Fossacesia, San Salvo, Vasto, Giulianova, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Silvi, Tortoreto, Francavilla al Mare, Martinsicuro.

Significativo il bis di Pescara dopo la prima storica bandiera blu del 2021. “È sempre una grande emozione, anche se si tratta di una conferma – ha commentato il sindaco Carlo Masci – dopo aver vinto una scommessa che sembrava impossibile come quella dell’anno scorso. La bandiera blu è un marchio di qualità per il mare pulito, le belle spiagge e quella sostenibilità ambientale che ci ha visto fare negli anni grossi progressi”.