Teatro cardioprotetto grazie al defibrillatore donato

SULMONA – Da oggi il teatro è cardioprotetto, grazie ad una raccolta fondi della DMC Terre d’Amore e Fabbricacultura che hanno donato al Comune di Sulmona un defibrillatore, da collocare all’interno del “Maria Caniglia”.

Un presidio molto importante, a disposizione per eventuali necessità che dovessero presentarsi nel corso delle numerose manifestazioni in programma.

L’Amministrazione ringrazia la DMC Terre d’Amore e Fabbricultura per la generosa donazione, sottolineando l’attenzione riservata alla sicurezza di un luogo della cultura di particolare importanza per la Città e la sua comunità.