Lavoro: presentato il Par, benefici per 14mila abruzzesi

SULMONA – Fra le nuove misure di rilancio del lavoro legate al Pnrr, l’assessore regionale Pietro Quaresimale ha illustrato i contenuti del Piano attuativo regionale (Par) legato al programma nazionale Gol (Garanzia di occupabilità per i lavoratori), l’iniziativa che, secondo le aspettative del Governo, dovrebbe avviare il rilancio delle politiche attive necessarie ad accompagnare la ripresa economica post pandemica. “È un progetto fondamentale che risponde agli effetti negativi e alle ripercussioni che la pandemia ha avuto sul mondo del lavoro.

Parliamo di un Piano rivoluzionario con una dote finanziaria complessiva di circa 40 milioni di euro e che vede 5 progetti e misure di sostegno che andranno a soddisfare circa 14mila abruzzesi per il 2022. Si tratta di misure di incentivazione all’occupazione di over 50, giovani, donne e diversamente abili ma soprattutto cercheremo di dare incentivi a quelle aziende che sono in crisi, per far sì che vengano mantenuti gli stessi livelli occupazionali. Ci sono purtroppo diverse crisi aziendali – ha spiegato l’assessore Quaresimale – per cui con questi incentivi cercheremo di fronteggiare queste crisi e l’emergenza. Per questo esprimo oggi la mia soddisfazione in quanto è stata data attuazione a questo Piano autorizzato da Anpal e che fra breve vedrà la pubblicazione degli avvisi e con queste misure cercheremo di creare nuova occupazione ma anche la formazione che è fondamentale perché spesso c’è il lavoro ma mancano determinati profili. Gli avvisi arriveranno prima dell’estate perché dobbiamo accelerare”.