Incarichi professionali degli assessori Di Nisio e Casciani sotto la lente della minoranza

SULMONA – Finiscono sotto la lente della minoranza gli incarichi degli assessori comunali Franco Casciani (geometra) e Catia Di Nisio (geologa). A depositare l’istanza tramite pec sono stati nel pomeriggio quattro consiglieri comunali di minoranza: Salvatore Zavarella, Andrea Gerosolimo, Franco Di Rocco e Vittorio Masci. Praticamente tutti, tranne Luigi Santilli ed Antonietta La Porta.
I consiglieri chiedono di “accedere agli atti al fine di acquisire copia delle dichiarazioni rese dagli assessori Casciani e Di Nisio ai sensi delle disposizioni normative previste dall’art. 78 comma 3 del Tuel (Testo Unico Enti Locali)”. La normativa di riferimento prevede che i “componenti della giunta comunale in materia di urbanistica, edilizia e lavori pubblici, devono astenersi dall’esercitare attività professionale in materia di edilizia privata e pubblica nel territorio da essi amministrato”. Da qui le delucidazioni chieste da una parte della minoranza volte a verificare se, “all’atto della nomina da assessore, gli stessi (Casciani e Di Nisio,ndr) hanno allegato comunicazione all’ente sulla rinuncia agli incarichi professionali pubblici e privati”. “Per un’amministrazione che ha fatto della legalità e della trasparenza un tema cardine della scorsa campagna elettorale, non vogliamo che l’ente sia esposto al rischio di invalidità degli atti emanati in caso di eventuale incompatibilità”, spiegano dalla minoranza.