ALLA BCC DI PRATOLA MF ASSEGNA BANKING AWARD ECCELLENZE ABRUZZO. LA PRESIDENTE ROSSI: GIUSTA DIREZIONE PER ESSERE BANCA TERRITORIO E RIFERIMENTO ECONOMIA LOCALE [VIDEO]

MILANO – La BCC di Pratola Peligna torna nelle grazie delle prestigiose valutazioni del magazine economico “Milano Finanza“, poiché nell’odierna manifestazione dedicata nel capoluogo lombardo ha ricevuto il titolo Banking Award “Best Bank Italia – eccellenze regionali” per quanto riguarda l’Abruzzo.

Non è il primo riconoscimento che all’istituto di Pratola viene assegnato dal giornale economico – che usa rigidi criteri di valutazione per il settore finanziario – avendo mantenuto nel tempo la sua presenza attraverso le varie declinazioni degli attestati di merito. L’anno scorso infatti la nostra BCC, era stata insignita del titolo di “Banca commerciale più solida d’Abruzzo“.

Un risultato che non solo è garanzia di qualità dei servizi offerti dalla banca peligna, che poi si riversano nell’esattezza dei bilanci, ma diviene di riflesso garanzia per un territorio (peligno ed abruzzese con le ormai 11 filiali e un punto di consulenza, attendendo quella di Ortona) che continua ad usufruire di un accesso al credito di qualità per famiglie e imprese. Presenti il Presidente Maria Assunta Rossi e il direttore generale Silvio Lancione, qui nella foto di copertina col Presidente del gruppo bancario Iccrea Giuseppe Mainò.

La BCC condivide quindi anche quest’anno una nuova menzione con i clienti, i soci, i dipendenti e le organizzazioni che attorno al gruppo Iccrea BCC di Pratola Peligna ruotano, e continuano a sostenere la banca e a darle fiducia ogni giorno. La banca pertanto, non può che ringraziare per tutto questo sostegno ricevuto.

Ha detto la Presidente Rossi: “Sono estremamente orgogliosa che la BCC di Pratola Peligna sia entrata a far parte delle eccellenze regionali. Un riconoscimento di estrema importanza – ha aggiunto – se consideriamo il periodo di incertezze e difficoltà che stiamo vivendo da alcuni anni. Un riconoscimento frutto di un grande lavoro di squadra: della governance, della direzione e di tutto il personale dipendente. Tanta coesione, tanto buon senso e lungimiranza, uniti ad una sana e prudente gestione hanno fatto sì che la nostra BCC sia arrivata a livelli importanti come solidità, redditività ed affidabilità – ha specificato la Presidente -. Senza rinunciare poi al sostegno alle imprese, abbiamo accelerato sull’innovazione, sul contenimento dei costi, sul miglioramento dell’organizzazione e sul posizionamento di alcune filiali in territori dinamici e più ricchi di opportunità. Non abbiamo inoltre mai dimenticato la nostra mission di banca mutualistica con interventi a favore del sociale e della sanità, soprattutto durante tutto il periodo della pandemia. Sono certa – ha concluso Maria Assunta Rossi – che questa è la direzione giusta per poter essere banca del territorio e punto di riferimento dell’economia locale”.

VIDEO INTERVISTA “CLASS” M.A. ROSSI