Alessia Pignatelli entra nella collezione museale di Dubai con “Il germoglio della consapevolezza”

DUBAI – L’arte sulmonese arriva a Dubai per merito dell’artista Alessia Pignatelli che, con il suo dipinto “Il germoglio della consapevolezza”, ha conquistato il famoso Museo delle Donne, situato vicino al Souk dell’oro di Deira e nella zona centrale della città.

L’importante opera è entrata a far parte delle proprietà collezionistiche di Dubai ed è stata collocata permanentemente in una delle stimate sale del museo accessibili al pubblico. Essa racchiude un intenso simbolismo filosofico di cui possiamo leggerne la descrizione analitica di Alessia Pignatelli: “Respirando il profumo della consapevolezza, nutriamo di sostanza la vita che germoglia nel nostro presente. Come un fiore d’oro nel giardino del tempo che contempla l’attenzione allo stato attuale, del ‘qui e ora’, per accogliere la vita con il dono illuminato dell’esserci”.

Il celebre museo, visitato da milioni di turisti, accogliendo con grande partecipazione il quadro di Alessia Pignatelli ha dato un forte input anche all’arte italiana poiché nelle istituzioni degli emirati essendoci una predisposizione di difficile accesso raggiungere un obiettivo così ambito è davvero una meritata vittoria. Vittoria che l’artista ha condiviso con Antonio Salvi, Gianpiero Salvador e Alaa Edris ringraziandoli profondamente per il validissimo supporto e naturalmente ha espresso la sua enorme gratitudine verso i responsabili del museo che hanno accolto con estrema cura il dipinto.