Covid: in Abruzzo 1.085 nuovi casi e 9 morti: 115’ vittima in Valle Peligna

SULMONA – Sono 1.085 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Abruzzo. Del totale, 591 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido.

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari (4.484) e tamponi antigenici (8.133), è pari all’8,60%. Nove i decessi recenti: il bilancio delle vittime sale a 2.972. In rapida riduzione i ricoveri, che passano dai 380 di ieri ai 348 di oggi.
I nuovi positivi hanno età compresa tra 2 mesi e 101 anni.
Gli attualmente positivi sono 62.951 (+223): 335 pazienti (-29) sono ricoverati in ospedale in area medica e 13 (-3) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 62.603 (+255) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 199.918 (+847).
Dei nove decessi, uno risale ai giorni scorsi ma è stato comunicato solo oggi dalla Asl, mentre gli altri otto riguardano pazienti di età compresa tra 76 e 100 anni: quattro provincia di Chieti, uno in provincia di Teramo e tre in provincia dell’Aquila. Tra loro c’è anche Umberto Di Giustino, 75 enne di Sulmona, che è deceduto nell’ospedale di Avezzano dove era stato ricoverato lo scorso 18 febbraio per le conseguenze legate all’infezione da Covid-19. È la vittima numero 115 del Centro Abruzzo, che oggi conta 41 nuovi positivi (più della metà a Sulmona con 21).
Il totale dei casi accertati dall’inizio dell’emergenza sale a 265.841: 57.152 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+251), 73.533 in provincia di Chieti (+323), 62.153 in provincia di Pescara (+256), 65.709 in provincia di Teramo (+218) e 3.555 fuori regione (+17), mentre per 3.739 (+14) sono in corso verifiche sulla provenienza.