CARO BOLLETTE: HERA ESTENDE TUTELE PER CONTRASTARE AUMENTI

SULMONA – Consapevole della complicatissima situazione dei mercati di materie prime ed energia, Hera ha deciso di estendere le forme di tutela alle famiglie in forte difficoltà a causa dell’aumento dei costi energetici.

In particolare, l’Azienda, che in Abruzzo conta oltre 130mila clienti, ribadisce il proprio impegno a supportare i clienti con la politica delle rateizzazioni. Del resto, già nel 2021 sono state concesse rateizzazioni a circa 200 mila clienti e a gennaio 2022 si è registrato un significativo aumento delle dilazioni concesse ai propri clienti in difficoltà con i pagamenti rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Confermata, inoltre, la possibilità di rateizzare in 10 mesi le bollette invernali, senza applicazione di interessi, con la conseguente sospensione delle azioni di distacco. Come anche la possibilità di poter ottenere la prima rata pari a solo un terzo della bolletta.

Inoltre, per le famiglie con importi delle bollette superiori a 1.000 euro, l’Azienda è disponibile a valutare richieste di rateizzazioni superiori ai 10 mesi. Per casi particolari, si valuterà anche la rimodulazione di piani di rientro già concessi per i clienti che abbiano la volontà di onorare il debito, sia pure dilazionato nel tempo.

Sono stati inoltre rinforzati tutti i canali di contatto, a partire dagli sportelli cliente e dai call center, attraverso i quali ottenere le rateizzazioni (i numeri verdi, per i clienti domestici 800.999.500 e per i clienti business 800.999.700, sia da telefono fisso che cellulare, sono disponibili dal lunedì al venerdì 8-22 e sabato 8-18.).

Tutti gli strumenti di sostegno per i clienti sono inoltre facilmente consultabili su SOStegno Hera, un hub informativo appositamente creato da Hera, in cui si possono trovare chiare indicazioni, ad esempio, sulle modalità per richiedere pagamenti rateali, sulle modalità di accesso al Bonus Sociale, ma anche numerosi consigli su come ottimizzare i consumi domestici.

“Queste agevolazioni si integrano agli impegni che abbiamo già preso da tempo e rafforzato in questo periodo di maggiore complessità e volatilità dei prezzi dell’energia”, spiega Cristian Fabbri, Direttore centrale Mercato Hera e Amministratore Delegato Hera Comm. “Il nostro personale è a disposizione di famiglie e imprese attraverso ogni canale di contatto, dagli sportelli presenti capillarmente sul territorio, al servizio clienti per agevolarli nella scelta della dilazione migliore in base alle loro esigenze. Per le situazioni di maggiore fragilità è sempre possibile richiedere l’attivazione tempestiva dei Bonus Sociali”.