TRIBUNALI MINORI, ON. COLLETTI (ALTERNATIVA): OCCORREVA OTTENERE  PROROGA FINO AL 2025

ABRUZZO – “Ben venga l’aver scongiurato la chiusura dei tribunali minori abruzzesi, ma ci saremmo aspettati una proroga almeno fino a tutto il 2025, così come previsto dall’emendamento che avevo presentato, poi riformulato con l’emendamento al dl Milleproroghe approvato nella notte”. Lo afferma il deputato abruzzese Andrea Colletti (Alternativa) a proposito della proroga al 31 dicembre 2023 dei tribunali di Avezzano, Lanciano, Sulmona e Vasto.

Il deputato, nelle scorse settimane, proprio per scongiurare la chiusura delle quattro strutture, fino a ieri prevista per settembre 2022, aveva presentato un emendamento dal decreto legge Milleproroghe, prevedendo una proroga, fino al 31 dicembre 2025, delle attività dei quattro tribunali. L’impegno di Colletti in materia va avanti da tempo: diverse, tra emendamenti e ordini del giorno, le mozioni presentate negli ultimi mesi con l’obiettivo di scongiurare la chiusura.

“Siamo soddisfatti solo parzialmente – commenta il deputato – dalla maggioranza che sostiene il Governo ci saremmo aspettati di più: la proroga fino al 2025. I territori, che avrebbero pagato le pesantissime conseguenze della chiusura, possono tirare un sospiro di sollievo, ma la partita non è conclusa. E’ necessario trovare una soluzione definitiva, a tutela del sistema, dei territori e della loro economia. Il nostro impegno per la salvaguardia dei tribunali minori va avanti”.