Tribunali minori: incontro Marsilio con ministro Cartabia frutto finale di un lavoro collettivo

SULMONA – “Abbiamo appreso dalla Segreteria del Presidente della Regione Marco Marsilio, al quale va, ancora una volta, il nostro sentito ringraziamento per l’impegno profuso in tal senso, che il Ministro della Giustizia Marta Cartabia ha accettato di incontrarci, in delegazione, a Roma mercoledì 2 febbraio”. Lo scrive in una nota il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Sulmona, Luca Tirabassi.

E’ un risultato importante ed a lungo atteso – continua Tirabassi – al quale hanno certamente concorso diverse componenti, fra le quali, oltre ai reiterati solleciti operati, da ultimo anche stamane stessa, dallo stesso Pres. Marsilio, dai Sindaci e dai parlamentari abruzzesi, la nota e contestuale astensione proclamata dai 4 Ordini forensi di Sulmona, Avezzano, Lanciano e Vasto e, da ultimo, l’interlocuzione personale avuta con il Delegato del Ministro della Giustizia Lorenzo Del Giudice, al termine della Cerimonia di Inaugurazione dell’Anno Giudiziario, sabato scorso a L’Aquila”.

“Ciò dimostra che il lavoro di squadra – come è stato, nel caso di specie, quello svolto dal Coordinamento Ordini Forensi, Sindaci e Presidenti di Provincia, d’intesa con la Regione e la rappresentanza parlamentare più attenta e sensibile- può condurre a risultati utili e concreti, anche nelle congiunture, politico/istituzionali e non solo, più ostiche e problematiche”.

Naturalmente – conclude il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Sulmona – l’incontro ottenuto non significa affatto aver raggiunto l’obiettivo della salvaguardia dei nostri Tribunali, ma costituisce un passaggio necessario per cercare di ottenere un cambiamento significativo della posizione, sinora di netta contrarietà, assunta dal Ministero, ai fini, quantomeno, della auspicata concessione di una ulteriore proroga biennale del termine di chiusura, essenziale per poter avviare e realizzare un disegno di riassetto definitivo e razionale della geografia Giudiziaria nella nostra Regione”.