Bollette: Lega, “Rischio chiusura aziende abruzzesi per rincaro” 

ABRUZZO – “Il caro bollette rischia di mettere al tappeto tante imprese di settori fondamentali per l’Abruzzo come l’edile ed il manifatturiero. Un esempio su tutti in provincia di Teramo dove un’azienda del settore metallurgico ha visto corrispondere ad un consumo doppio di elettricità, una bolletta quadruplicata. Tutto questo in un momento di ripresa dopo i difficili mesi difficili della pandemia e senza contare che molte imprese sono impegnate sul territorio nella ricostruzione post sisma. Grazie alle Lega ed a Matteo Salvini finalmente si è posto il tema anche nell’agenda di governo”.

Lo dichiarano i parlamentari della Lega Alberto Bagnai, Giuseppe Bellachioma, Luigi D’Eramo e Antonio Zennaro.