Covid, boom di nuovi casi: in Abruzzo 921 nuovi casi e rapido aumento ricoveri

SULMONA – Sono 921 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo.

Il dato – il secondo più alto di sempre – si avvicina al record assoluto di 939 casi registrato il 14 novembre 2020.

Per il resto il numero dei nuovi positivi è stato sempre inferiore alle 750 unità. I nuovi casi sono emersi dall’analisi di 6.707 tamponi molecolari: è risultato positivo il 13,73% dei campioni. I casi attivi tornano a superare quota deicimila dopo otto mesi. Si registrano tre decessi recenti, tra cui quello di un 37enne. Il bilancio delle vittime sale a 2.634. Continuano ad aumentare rapidamente i ricoveri.
I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 95 anni. Gli attualmente positivi sono 10.413 (+520): 172 pazienti (+12) sono ricoverati in ospedale in area medica e 24 (invariato) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 10.217 (+508) sono in isolamento domiciliare. I tre decessi riguardano persone di età compresa tra 37 e 89 anni, una in provincia di Chieti e due in provincia di Pescara. I guariti sono 85.586 (+398). Le località con più nuovi casi sono L’Aquila (135) e Pescara (107).
Dei 98.633 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 24.397 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+311), 24.987 in provincia di Chieti (+168), 23.537 in provincia di Pescara (+240), 24.688 in provincia di Teramo (+164) e 827 fuori regione (+29), mentre per 197 (+9) sono in corso verifiche sulla provenienza.