Covid, balzo casi in Abruzzo: +632, mai costì tanti da febbraio

SULMONA – Balzo dei contagi da Covid-19 in Abruzzo, anche se, contrariamente al trend degli ultimi giorni, scendono i ricoveri. Sono 632 i nuovi casi accertati nelle ultime ore.

Si tratta del secondo dato più alto del 2021, dopo i 653 del 25 febbraio. I nuovi positivi sono emersi dall’analisi di 6.524 tamponi molecolari: è risultato positivo il 9,69% dei campioni. Si registrano tre decessi recenti, che fanno salire il bilancio delle vittime a 2.626. I ricoveri passano dai 147 di ieri ai 141 di oggi.
I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 94 anni. Gli attualmente positivi sono 7.343 (+269): 125 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica e 16 (-3) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 7.202 (+275) sono in isolamento domiciliare. I tre decessi riguardano persone di età compresa tra 72 e 99 anni, due in provincia di Chieti e una in provincia di Pescara. I guariti sono 84.353 (+359).
Il totale dei casi complessivamente accertati in Abruzzo supera quota 94mila e arriva a 94.322: 23.532 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+145 rispetto a ieri), 23.953 in provincia di Chieti (+122), 22.247 in provincia di Pescara (+141), 23.689 in provincia di Teramo (+213) e 743 fuori regione (+2), mentre per 158 (+8) sono in corso verifiche sulla provenienza.