Tribunale, sindaci e avvocati avviano campagna di sensibilizzazione

SULMONA – Coinvolgere il più possibile i cittadini nella battaglia a sostegno del tribunale di SULMONA, finito nella morsa dei tagli dei presidi giudiziari minori.

Lo hanno deciso i sindaci del Centro Abruzzo e l’Ordine degli avvocati a margine dell’assemblea svoltasi nel pomeriggio di ieri nel piano terra del Palazzo di Giustiza per la salvaguardia del presidio. “Bisogna capire che la chiusura del Tribunale non è un problema di Sulmona come pure la lotta non è solo degli avvocati”- ha ribadito il Presidente dell’Ordine Forense, Luca Tirabassi, che ha aperto il summit prima di lasciare la parola ai sindaci.
La  battaglia insomma va avanti e riparte del basso, dalle piccole comunità e dalla gente che deve essere sensibilizzata secondo l’ordine forense per alzare il livello dell’interesse territoriale nei confronti di una battaglia che non può essere relegata solo agli addetti ai lavori. Certo è che il tempo stringe e il conto alla rovescia è cominciato dallo scorso 14 settembre.