Parrucche e trucco permanente per pazienti oncologici, la Regione approva legge a firma della Scoccia

SULMONA – “Da oggi l’Abruzzo è una regione ancora più attenta ai bisogni psicofisici dei suoi cittadini, è stata infatti approvata in Consiglio regionale la legge, a mia firma e del collega Montepara, che prevede un contributo per l’acquisto di parrucche per i pazienti oncologici, per la dermopigmentazione e trucco permanente delle sopracciglia, area infraciliare e cuoio capelluto, per l’acquisto di caschetti refrigeranti da parte delle Asl che ne faranno richiesta e viene promosso il progetto “Banca del capello”. Lo annuncia il consigliere regionale Marianna Scoccia.
I pazienti affetti da alopecia secondaria e alopecia areata potranno usufruire di contributi pari a: 80% per l’acquisto di parrucca per un massimo di 200,00€, l’80% del prezzo degli interventi per i tatuaggi delle sopracciglia e area infraciliare per un massimo di 100,00€ e di 200,00€ per la dermopigmentazione del cuoio capelluto.

“Esprimo massima soddisfazione, inoltre, per l’adeguamento della spesa derivante dall’applicazione della legge a 500mila euro per ciascuna annualità del biennio 2022-2023, questo permetterà ai tanti cittadini che ne hanno bisogno di avere un contributo concreto che possa alleviare, seppur in parte, il peso dei segni che la battaglia che affrontano o hanno affrontato ha lasciato sul loro corpo. Questa legge allinea l’Abruzzo alle tante regioni che da tempo hanno previsto misure simili, ringrazio i colleghi per la sensibilità dimostrata nell’approvare all’unanimità questo provvedimento di civiltà”, conclude Scoccia.