A Larino, in Molise, secondo incontro itinerante della Pastorale del Turismo

Turismo e Comunità. A Larino, in Molise, il secondo incontro itinerante della Pastorale del Turismo, Sport e tempo libero della Conferenza Episcopale Abruzzese – Molisana: raccontare esperienze, condividere idee e progettare il futuro.

Con una nutrita partecipazione di rappresentanti di quasi tutte le Diocesi di Abruzzo e Molise e gli interventi dei Vescovi di Sulmona-Valva Mons. Michele Fusco e di Termoli-Larino Mons. Gianfranco De Luca, si è svolto il primo dicembre scorso il secondo appuntamento itinerante della CEAM: “Turismo e Comunità: progetti e buone prassi.”

Si è trattato di un confronto intenso e costruttivo durante il quale i giovani portatori di idee e progetti realizzati, hanno illustrato, in maniera dettagliata e puntuale, la loro esperienza. Il loro coinvolgente “racconto” si è sviluppato per una intera mattinata, catturando l’attenzione dei presenti, gli apprezzamenti dei due Vescovi Mons. Fusco e Mons. De Luca e del responsabile della Pastorale del Turismo e Tempo Libero di Abruzzo e Molise Mario Ialenti.

I giovani componenti l’Associazione “Molise Wow” hanno già attivato start up, realizzato recuperi di strutture ecclesiastiche ora fruibili e divenute luoghi di ospitalità, promosso tour esperienziali, con l’ausilio di documenti filmati e slide, hanno dimostrato come un ” piccolo – grande sogno” possa trasformarsi in realtà e contribuire a rendere fonte di attrazione turistica questo lembo del loro territorio.

Maria Giovanna, Fabiana, Oscar, Gilda ed altri, hanno illustrato le tappe del loro percorso formativo al quale, qualche anno fa, hanno aderito e partecipato. In particolare, due sono stati i progetti illustrati: la cooperativa di comunità nel piccolo Borgo di Montemitro e le fantasmagoriche luminarie di Larino.

Due segnali forti, due iniziative utili a far sentire vive e pulsanti realtà trascurate di aree interne molisane. Di particolare interesse la visita alla chiesa di San Francesco, al Museo Diocesano, ricco di testimonianze di arte e di fede e al bellissimo Duomo, un gioiello posto nella parte centrale della cittadina.

Il nuovo appuntamento itinerante, il terzo in ordine cronologico, sarà in Abruzzo a Pescara, il 13 gennaio prossimo. Il capoluogo adriatico già ci attende per farci vivere nuove emozioni, ascoltare diversi stimolanti racconti e conoscere altre esperienze e progetti realizzati e da concretizzare. ( E.B.)