Concorso Maria Caniglia. 80 cantanti da 15 paesi

SULMONA – Sono cominciate le preselezioni per il Concorso Internazionale di Canto Lirico “Maria Caniglia” , promosso dall’omonima Associazione Musicale di cui è Presidente Vittorio Masci, mentre la direzione artistica è del M° Gaetano Di Bacco.

Il concorso annuale, istituito dal 1984, è riservato a cantanti di tutti i registri vocali e di età compresa tra i 18 e 35 anni.  Le iscrizioni sono chiuse, la giuria è pronta e martedì pomeriggio dalle ore 16,00 in poi si parte con le audizioni sul palcoscenico del Teatro Caniglia a Sulmona dove inizieranno a sfilare le giovani voci provenienti da vari paesi del mondo. Sono quasi 80 gli iscritti provenienti da 15 nazioni: Germania, Belgio, Austria, Polonia, Slovenia, Russia, Georgia, Albania,Stati Uniti,Cina, Giappone, Corea del Sud, Bolivia, Kazakistan, oltre che da varie regioni italiane. Le concorrenti (soprano e mezzosoprano) superano di poco le voci maschili (tenore, baritono, basso).

La presidente della Giuria, Cecilia Gasdia (Direttore Artistico della Fondazione Arena di Verona), è già arrivata a Sulmona, e così gli altri componenti giurati che sono:   Marc Clemeur (Direttore Onorario Opéra National du Rhin Strasbourg – Direttore di Casting), Angelo Taddeo (Direttore Artistico Vincerò Singing Word Competition),Thomas Böckstiegel (Direttore Artistico Teatro dell’Opera di  Heidelberg) e Angelo Gabrielli (Agenzia Stage-Door).

Le eliminatorie saranno aperte al pubblico a partire dalla giornata di martedì 29 novembre alle ore 16.00. La finale del Premio si svolgerà domenica pomeriggio quando i finalisti si esibiranno nella seconda tornata accompagnati dall’Orchestra Sinfonica “G.Rossini” di Pesaro.