Camerata musicale sulmonese, Ultimo appuntamento coi concerti del giovedì dedicati ai giovani musicisti

SULMONA – Terzo ed ultimo appuntamento in programma con i “Concerti del giovedì”, lo spazio speciale che il Maestro Gaetano Di Bacco, Direttore artistico della Camerata Musicale Sulmonese, ha voluto dedicare ai giovani musicisti del territorio e studenti nei Conservatori di Musica.

Nel foyer del Teatro M.Caniglia si esibiscono: Cecilia Bonaventura al flauto, Maurizio Di Bacco al violino, Lorenzo Del Monaco al sassofono, Andrea Hinic al sassofono.

Pianista accompagnatore è Silvia Ciamma. In programma musiche di:

  1. SchubertIntroduzione e Variazioni dal “Trokne Blumen” (1797-1828).  flauto
  2. MendelssohnConcerto per violino in mi min op. 64 (1792-1868) Allegro molto appassionato

D.Milhaud Scaramouche Suite per sassofono e pianoforte (1892-1974) Vif Modéré Brasileira

  1. DemerssemanFantasie sur un thème originale (1833-1866), J. B. Singelèe Duo Concertante op. 55 (1812-1875) Allegro

 

Cecilia Bonaventura Inizia lo studio del flauto a 7 anni con F. Micaela e P. Totti. A 13 anni viene ammessa al conservatorio di Pescara sotto la guida del M° Gabriele Di Iorio. Studia con i maestri:  A. Oliva, M. Evangelisti, J.-C. Gérard, P. Taballione, Peter-Lukas Graf e S. Vella. E’ primo flauto nell’ensemble “I flauti di Toscanini” diretta dal M.° P. Totti, e con loro si esibisce più volte come solista nell’ambito delle iniziative dell’Accademia Italiana del Flauto. Primo premio al terzo “Concorso Internazionale Valpescara” e  secondo premio al 21°concorso di Esecuzione Musicale “Rotary Club Teramo Est”.

Maurizio Di Bacco  ha intrapreso all’età di 8 anni lo studio del violino con il M° M. Pacella, ha frequentato la Scuola Media “Serafini” di Sulmona ed in seguito al Conservatorio di Musica “L. D’Annunzio” di Pescara. E’ risultato vincitore del 1° premio al V Concorso Nazionale Musicale “Marco Dall’Aquila”. Ha partecipato a diversi Master class in Orchestra Sinfonica e a Chieti classica con il M. Pavel Berman e Eva Bindere.. Importante è l’attività svolta con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Musica di Pescara partecipando a numerosi concerti. Gli è stata assegnata una borsa di studio dall ’Associazione “Ilio Di Paolo” D’Angelo’s House, per i meriti artistici e didattici.

Lorenzo Del Monaco si è laureato nel 2020 col massimo dei voti presso il conservatorio di musica “Luisa D’Annunzio” di Pescara  dove studia sotto la guida dei maestri Luciano Ciavattella e Gaetano Di Bacco, attualmente iscritto al corso di secondo livello  presso lo stesso  conservatorio,  nella classe di saxofono del maestro Gaetano Di Bacco. Ha frequentato masterclass con i maestri Claude Delangle, Lukasz Wojcicki e Cécile Dubois.

Andrea Hinic, pronipote dell’oboista Domenico Centofanti, inizia il suo percorso all’età

di 11 anni con il professore di sassofono Andrea Silvestri, ammesso successivamente ai

corsi pre-accademici del Conservatorio “L.D’Annunzio” di Pescara, dove studia tuttora

con il M° Gaetano Di Bacco. Partecipa a Master Class Erasmus di sassofonisti internazionali tra cui Martin Victor Lopez (conservatorio di Granada) e  di C. Delangle. Si è esibito con complessi bandistici, quartetti e orchestre, affiancando allo studio del sassofono anche quello del pianoforte.