Magneti Marelli, rinnovo commesse per altri 5 anni e nuovi investimenti

SULMONA – Arrivano conferme sulle nuove commesse alla Magneti Marelli. L’azienda con sede a Sulmona, che dà lavoro a più di 600 persone in centro Abruzzo, torna a recitare un ruolo importante nel panorama internazionale dell’Automotive, dopo le notizie dell’ultimo periodo di una imminente fine delle commesse coi principali fornitori.

Si è tenuto oggi l’incontro tra le rappresentanze sindacali provinciali di Fim Uilm Uglm e le Rsa, la direzione aziendale dello stabilimento di Sulmona e i vertici della Marelli Italia.

“L’azienda ha fornito dettagli rispetto agli investimenti annunciati il 24 febbraio che sono stati realizzati per più del 96 per cento, mentre sono in implementazione gli ulteriori investimenti per un totale di 2,5 milioni di euro per le attività legate al prodotto Ducato 250 relativi al cliente Gliwice (Polonia). Inoltre, confermata la fornitura per il cliente Messico, nonché si confermano le attività legate al settore auto” si legge in una nota delle segreterie provinciali e delle Rsa Fim, Uilm e Uglm.

In più, la direzione aziendale dello stabilimento sulmonese ha confermato la proroga per altri cinque anni di tutte le attività connesse al Ducato.

“Un’ulteriore notizia è stata data dalla direzione aziendale, riguardante l’assegnazione per rinnovo contrattuale per ulteriori 5 anni di tutte le attività legate al Ducato – continuano i sindacalisti – Questo annuncio è fondamentale per il futuro del sito sulmonese. Si tratta di un risultato frutto del lavoro e della professionalità che hanno espresso tutte le lavoratrici e i lavoratori, a discapito delle ‘sirene’ che qualche settimana fa urlavano la chiusura del sito”.