Cogesa inserita nell’elenco nazionale delle società iscritte all’Anac

SULMONA – Cogesa entra nell’elenco nazionale delle società pubbliche certificate dall’Anac. L’Autorità nazionale anti corruzione ha, infatti, attestato la legittimità della Società che si occupa della gestione di servizi ambientali in 65 Comuni Soci del Centro Abruzzo.
L’importante risultato è stato raggiunto grazie al Comune di Bussi sul Tirino, che ha fatto da ente capofila nel confronto tecnico-giuridico con l’Anac, portando a compimento il complesso iter amministrativo previsto dal comma 1 dell’articolo 192 del Codice dei contratti pubblici.
In pratica, l’iscrizione all’Autorità anti corruzione legittima definitivamente Cogesa a ricevere affidamenti diretti da parte dei Comuni Soci per le attività svolte.
Secondo la norma, infatti, basterà rispettare l’istruttoria della procedura e la verifica delle altre condizioni previste dalle vigenti disposizioni normative in materia di servizi pubblici a rilevanza economica.
Considerato il controllo analogo e cioè congiunto dei Soci a cui è sottoposto Cogesa per statuto, l’inserimento nell’elenco Anac consente la presentazione di una sola domanda riferita a tutti i soggetti interessati all’iscrizione.
Si conferma, dunque, la vocazione della Società al servizio dei Comuni e dei cittadini, nell’ottica del miglioramento della qualità dei servizi erogati e dello snellimento delle procedure, ora certificate anche dall’Autorità anti corruzione.
“Ringrazio il sindaco di Bussi Salvatore Lagatta per il fondamentale lavoro svolto che ci ha consentito di ottenere l’importante certificazione dell’Anac – interviene il presidente del CdA di Cogesa SpA, Nicola Guerra – che legittima ulteriormente il nostro operato e inserisce Cogesa nel panorama italiano dei gestori di servizi ambientali di eccellenza”.
Soddisfatto anche il vice sindaco di Bussi sul Tirino, Paolo Salvatore.
“Il nostro Comune ha fatto da capofila per rendere un servizio ulteriore a tutti i Soci di Cogesa, andando a snellire le procedure degli affidamenti dei servizi – aggiunge il vice sindaco – siamo molto soddisfatti del l’importante risultato raggiunto”.