Ospedale: unica sala di attesa per più reparti, i diabetici tornano a protestare

SULMONA – L’assenza di sale di attesa idonee in ospedale scatena la reazione dell’associazione peligna diabetici, che col portavoce Salvatore Del Boccio, torna a chiedere maggiore considerazione per i pazienti con problemi di insulina nel sangue.

“Abbiamo notato che per una sola sala d’attesa sono presenti più reparti – fa notare – Noi crediamo che questo, soprattutto nel periodo storico che stiamo vivendo, non sia accettabile. In tale situazione è facile avere degli assembramenti. In precedenza ci è stato risposto che la situazione era comunque sotto controllo vista la durata delle visite. Ci è stato detto che ogni visita doveva durare 10 minuti. Tuttavia riteniamo che ogni paziente è diverso e molti di loro necessitano di più di 10 minuti. Ci aspettavamo un incontro con il Dott. Mascitelli nel giorno della sua visita a Sulmona. Ciò purtroppo non si è verificato. Speriamo ora in un incontro con l’assessore Verì. Ci auguriamo di poter illustrare a lei le problematiche di un reparto, quello di diabetologia, della quale desideriamo il meglio.

Rappresentiamo una fetta di popolazione con una patologia che non vorrebbe essere ignorata, bensì ascoltata e compresa”.