Malore improvviso e ricovero in Rianimazione, i ringraziamenti della famiglia al reparto

SULMONA – “Intendiamo ringraziare il dottor Vincenzo Pace e le dottoresse Annamaria De Santis e Rosa Natuzzi per averci dato un grande aiuto in un momento così doloroso”.

La vita che si stravolge in un attimo e l’unico conforto che arriva dalla professionalità e dall’umanità del personale sanitario.

Ne sono testimoni i componenti della famiglia sulmonese Fiocco, il cui capostipite è stato colto da un grave malore nelle scorse settimane, necessitando il ricovero nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Sulmona.

“È stato per noi uno shock – racconta la moglie Clelia Fiocco – ma grazie alla professionalità e all’umanità dei medici siamo riusciti ad affrontare la cosa ed ora proviamo ad andare avanti”.

Il ringraziamento della famiglia Fiocco è esteso a tutto il personale del reparto di Rianimazione, guidato dal primario Vincenzo Pace.