Inaugurato Nuovo Polo Scolastico Pratola: intervento e augurio della Presidente BCC Maria Assunta Rossi

PRATOLA PELIGNA – È intervenuta stamattina anche Maria Assunta Rossi, Presidente della Bcc di Pratola Peligna e imprenditrice, alla cerimonia di inaugurazione del Nuovo Polo Scolastico di Pratola Peligna. Una struttura tra le opere pubbliche più importanti della Valle Peligna, che da lunedì 13 settembre accoglierà gli oltre 600 alunni e studenti della Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I° grado. Un passo importantissimo a livello sociale e culturale per l’intera comunità.

Ha detto nel su intervento, in sintesi, la Presidente Rossi (foto): “Mi complimento con il sindaco e gli amministratori per l’ottimo lavoro svolto. Porgo un plauso anche a chi è stato l’ideatore del progetto, l’allora sindaco Antonio De Crescentiis. Salutando inoltre tutte le altre istituzioni presenti, intendo rimarcare che la loro partecipazione possiede un alto valore morale, cosa che sottolinea l’importanza del lavorare e stare insieme per un unico obiettivo: il bene comune”.

“Per questo saluto poi con particolare affetto – ha proseguito la Presidente – anche i “veri protagonisti” di questa giornata, ovvero i bambini e i ragazzi. È infatti a loro che è dedicata la “Casa della cultura”. E a loro per di più occorre far capire la vera importanza della cultura: perché questa significa in primis libertà, poiché è solo attraverso lo studio che così possono guardare serenamente e con fiducia al futuro”.

“Questo polo scolastico rappresenta un fiore all’occhiello dell’amministrazione comunale, ma anche e soprattutto di tutta la comunità pratolana. Il migliore investimento che dà lustro e rilancio alla nostra Pratola, ma anche a tutto il territorio circostante, fornendo un valore ulteriore all’intero mondo della scuola. È la scuola infatti – ha concluso Maria Assunta Rossi – che ha un ruolo centrale nella nostra società, è la condizione necessaria dello sviluppo economico, rappresentando infine la radice stessa del progresso umano”.