Nuove rastrelliere e cestini, Casini: Sulmona città sostenibile

SULMONA – Sono state posizionate le rastrelliere per il parcheggio di biciclette in alcuni punti strategici della Città a ridosso di scuole, uffici e centro storico nell’ambito del progetto per la mobilità sostenibile “casa-scuola casa-lavoro” co-finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare – “Città sostenibile nella terra dei parchi”-  nell’ambito del quale sono stati previsti anche incentivi per l’acquisto di mezzi ecologici, per i quali prosegue l’istruttoria per la concessione.

         “Nuove rastrelliere, per un totale di 45 posti, in via Pansa, Piazza XX Settembre, Piazza Tresca, Piazza del Carmine, P.zza Minzoni, Corso Ovidio Sud, Viale Togliatti e via S. Di Giacomo favoriranno l’uso di biciclette per raggiungere i luoghi di scuola e di lavoro. Dopo il posizionamento di numerose fioriere e nuovi cestini in vari angoli del Centro Storico, anche raccoglitori per deiezioni canine,  si prosegue nel miglioramento dell’arredo urbano con le tanto attese rastrelliere per bici. Stiamo dunque continuando ad operare per una città più accogliente e sostenibile, attuando quelle azioni per migliorare la qualità del nostro centro storico. A breve sarà erogata la prima tranche di contributi ai richiedenti aventi diritto per l’acquisto di mezzi ecologici e stanno pervenendo ulteriori richieste, circostanza che ha indotto il Comune a riaprire i termini fino all’esaurimento delle somme disponibili. La nostra è un città affascinante e a misura d’uomo che consente di vivere e godere di un invidiabile patrimonio ambientale e culturale e queste misure sono tutte tese a qualificare ancor più la città storica, fiore all’occhiello per l’intero Centro Abruzzo, quale risorsa distintiva ed identitaria, su cui nel futuro si dovrà investire sempre di più perché sia al passo di altri centri d’Italia analoghi al nostro”, dichiara il sindaco Annamaria Casini