Tribunali minori, approvata in commissione proroga al 2024

SULMONA – La commissione Giustizia del Senato ha dato l’ok alla proroga dei tribunali di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto. L’emendamento Castaldi, firmato dai senatori e senatrici dei partiti della maggioranza è stato approvato. Lo fa sapere Stefania Pezzopane (Pd)l

”Sono soddisfatta, nonostante il ministero abbia mantenuto la sua contrarietà, il parlamento ha fatto sentire la sua voce  – spiega – Il rinvio è a settembre 2024, una importante boccata d’ossigeno per la giustizia, per i territori, per la qualità del servizio. Il lavoro di squadra ha pagato. Ringazio tutte le colleghe ed i colleghi del senato. Ringrazio la capogruppo Pd Simona Malpezzi che ha sostenuto questa impegnativa battaglia parlamentare. Grazie ai sindaci ed agli amministratori in prima fila, agli avvocati ed ai loro ordini professionali, alle categorie produttive ed ai sindacati ed anche ai Vescovi ed alla stampa che ha seguito sempre con interesse la battaglia”.

Soddisfatta anche la senatrice sulmonese Gabriella Di Girolamo, che fa sapere però come la vera partita ora si giochi in aula.

L’emendamento, sottoscritto da più forze politiche, è stato approvato dalle Commissioni riunite Giustizia e Affari costituzionali mentre il Ministero della Giustizia si è espresso negativamente nonostante la copertura sia stata garantita da un altro dicastero: quello dell’economia e delle finanze – aggiunge – 

Ringrazio, oltre al Senatore del M5S Castaldi, il Ministro ai Rapporti con il Parlamento D’Incà, il Vice Ministro a economia e finanze Castelli che si è impegnata a trovare la copertura economica, e  la Sottosegretaria alla giustizia Macina. Su questa questione, l’intero M5S non è mai mancato.

L’approvazione nelle Commissioni è un primo importante passo verso l’approvazione della proroga. Ora la battaglia passa in Aula.

I tribunali “minori” sono presidi irrinunciabili di legalità, ormai lo hanno capito tutti. Il Ministro Cartabia ne prenda atto”.