ELEZIONI, CRESCE CONSENSO PUBBLICO SU MASCI SINDACO: DI GIANDOMENICO (LEGA) E TIRABASSI (FDI)

SULMONA – Il consenso politico su chi la vittoria la cerca veramente, ruota attorno a uno che intanto la porta anche nel nome, Vittorio Masci. Anche perché il centrodestra un altro uomo di “vera sintesi” proprio non riesce a trovarlo.

È allora di questa sera il comunicato del portavoce della Lega Alberto Di Giandomenico: “Bisogna AGIRE per riprenderci la nostra vita e per riprenderci la nostra dignità politica sotto un’unica bandiera che è quella del Centrodestra con Vittorio Masci sindaco di Sulmona. Io la mia scelta l’ho fatta, io scelgo Masci io scelgo Sulmona”.

E continua: “Uno dei più grandi errori della politica, fatto spesso in maniera volontaria, è arrivare sempre a cose già fatte, già dette e quindi già passate. Alle cose fatte si può reagire da vero oppositore e probabile risolutore di qualunque problema abbia creato l’avversario. E troppo tempo e troppi anni che sappiamo solo REAGIRE, continuiamo a giocare sempre in difesa, tribunale, ospedale, scuole da ricostruire, calo demografico, disoccupazione e turismo e tutti si ostinano solo a difendere quello che ci rimane ma mai a pretendere quello che ci spetta e cioè ad Agire. Le prossime elezioni di ottobre potranno determinare la fine o la ripartenza della nostra città, ed è proprio per questo, che dobbiamo continuare la nostra battaglia di giustizia contro chi ha danneggiato e usato la nostra Sulmona negli ultimi anni”.

Di ieri notte invece la nota del capogruppo FdI in Consiglio comunale, Mauro Tirabassi: “La disponibilità manifestata dall’avv. Vittorio Masci a guidare la città e l’appello lanciato alla comunità sulmonese impongono anche alla politica una presa di coscienza, per le problematiche messe in campo e perché ci troviamo di fronte ad un passaggio cruciale per Sulmona, che deve assolutamente uscire dalle logiche che hanno caratterizzato questi ultimi anni di gestione della cosa pubblica e riconquistare quel prestigio che in passato le è appartenuto”.

Insomma qualcun altro che guarda in faccia la realtà – che fa capo al presidente di Regione Marsilio e che è in grado di aggregare forze di centrodestra che diversamente si rischia di disperdere, tra chi rema contro e chi proprio non tema – pare ci sia.

Continua Tirabassi e conclude: “Va reso merito all’avv. Masci di aver dato la sua disponibilità ad un impegno importante per la comunità, che comporta sacrifici personali per un noto e stimato professionista quale è, e della sua capacità di dialogo e di apertura verso le migliori energie del territorio motivate dallo stesso spirito, e che ha chiamato all’impegno. Come ha avuto modo di dire l’avv. Masci nella sua nota ‘è giunto il momento delle scelte’. Siamo certi che assieme a lui, in questo spirito, si possa aprire una nuova pagina politica, sociale e culturale per la Città e per l’intero territorio, e siamo pronti a fare la nostra parte al suo fianco”.

Pare proprio allora… che Un’altra Sulmona “sia” possibile.