Rapina al portavalori, rubati 80mila euro

PRATOLA PELIGNA –  Sono usciti armati da un’auto che avevano rubato poco prima e hanno rapinato a volto coperto un portavolori dell’Ivri nel piazzale retrostante delle Poste di Pratola Peligna. I due malviventi hanno aspettato che le due guardie giurate uscissero dal furgone per poi colpirle e disarmarle, portando via un bottino da circa 80mila euro. Soldi che erano destinati a coprire le pensioni dell’ufficio postale.

Tutto lascerebbe pensare ad una banda di professionisti.  I rapinatori, che avrebbero disarmato e sottratto le pistole di ordinanza alle guardie, sarebbero fuggiti a bordo di una Jeep che è stata rinvenuta, distrutta dalle fiamme, in località Mastroiacovo.  Ad una delle guardie ferite, trasportate in ospedale da un’ambulanza del 118, sono stati applicati dei punti di sutura, mentre sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Sulmona per i rilievi di rito e per ricostruire la dinamica dell’episodio.  Per gli accertamenti più approfonditi sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo che stanno esaminando la zona. Ricerche sono in corso in tutto il territorio con posti di blocco. I Carabinieri avrebbero passato al setaccio anche l’area del bosco Playa, uno dei sentieri collocato nei pressi del luogo dove è stata incendiata l’auto. E’ molto probabile che i rapinatori avessero un altro mezzo ad aspettarli nel punto dove è stato abbandonato il primo.