“Orizzonti Comuni”, in 14 tracciano le linee di sviluppo del territorio

SULMONA – Presentare le linee di sviluppo strategico che i sindaci firmatari della “Carta dei Comuni delle Valli” hanno identificato quali prioritarie, per attuarne concretamente gli obiettivi in modo coeso e approfondire le attuali e varie opportunità regionali e nazionali in corso di attuazione. E’ questo il fulcro dell’evento intitolato “Orizzonti Comuni. Dalla Carta delle Valli linee per lo sviluppo e la coesione del Centro Abruzzo” a conclusione del progetto MITO (Modello per l’Innovazione del Territorio e Occupazione), coordinato dal Comune di Sulmona, in sinergia con 14 Comuni (Anversa, Scanno, Villalago, Pratola Peligna, Corfinio, Raiano, Prezza, Pettorano sul Gizio, Roccapia, Cansano, Campo di Giove, Cocullo, Introdacqua e Bugnara) che si svolgerà in modalità telematica il prossimo 15 luglio dalle 10 alle 17.30. “Si tratta di un momento di discussione pubblica per condividere i risultati del progetto, finanziato dal POR FSE Abruzzo 2014-2020, che ha portato alla realizzazione di importanti strumenti strategici ed operativi per lo sviluppo locale della nostra area, come “La Carta dei Comuni delle Valli” e l’Ufficio Unico di Progettazione, che riteniamo rappresentino solide base per interventi finalizzati ad invertire una rotta di spopolamento del Centro Abruzzo e a restituire lavoro, benessere economico nella Valle Peligna e nella Valle del Sagittario, valorizzandone l’alta qualità della vita. Durante l’evento, caratterizzato da workshop tematici, tenuti da esperti e professionisti dei settori, sarà presentato l’Ufficio”. Lo afferma il sindaco Annamaria Casini.