La Spagna supporta l’arte italiana di Alessia Pignatelli

SULMONA – Alessia Pignatelli con le sue numerose concretizzazioni pluriprofessionali è entrata a far parte della collezione patrimoniale artistica spagnola nel Museo Ivam di Valencia, con la donazione della sua opera “Il flusso della cultura” in esposizione perenne in una delle sale museali più importanti del territorio valenciano. L’Ivam, Museo di Arte Contemporanea dalla caratura internazionale, è stato dichiarato tra i musei di arte moderna più prestigiosi della Spagna, possedendo circa settemila opere di valore. Nel video rigraziamento dell’artista, pubblicato attualmente sul canale YouTube, la Pignatelli esprime in lingua spagnola la sua profonda gratitudine e descrive ideologicamente il suo quadro lasciandoci travolgere concettualmente dal dipinto e facendoci entrare in una dimensione incorporea, dove la materia assume un’identificazione filosofica che va oltre l’immagine stessa.

Per accedere al video si può cliccare sul seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=glN9xylgry8 o indicizzando la ricerca ‘Alessia Pignatelli en una exposicion perenne con “El flujo de la cultura” en Espana’. Inoltre, alcuni suoi lavori sono approdati perennemente anche all’Universita spagnola Cardenal Herrera di Valencia e all’Universita portoghese di U.Porto nello storico edificio dell’Accademia Politecnica e sede del Rettorato che ospita anche diversi musei universitari. Sebbene l’arte italiana è sempre stata apprezzata oltre i confini nazionali, ne vantiamo con grande orgoglio la continua divulgazione di essa.