Muore Italo Di Carlo, patron dell’omonima fabbrica di confetti

SULMONA – E’ morto nella notte Italo Di Carlo, patron dell’omonima fabbrica di confetti sulmonese.

L’uomo, 84 anni, era ricoverato nell’ospedale Santissima Annunziata di Chieti, dove è deceduto. Di Carlo aveva preso il timone della fabbrica di confetti alla morte del padre William, insieme alla sorella Clara, consolidando un’antichissima tradizione che si è tramandata nei secoli. Era nato il 12 giugno 1936 e a succedergli, nella gestione dell’antico confettificio, è stato nel 1995 il figlio William.

Italo Di Carlo lascia la moglie Rosa e i figli William e Daniela. Il funerale ci sarà domani alle ore 15 nella Chiesa di Maria Santissima Ausiliatrice, mentre la salma è esposta nella Casa Funeraria  di via Buco della Grotta.