Tutto pronto per il Giro d’Italia in elettrico: domenica la nona tappa

SULMONA – E come elettrico, ovvero sostenibile e in grado di far ripartire il turismo lento in Centro Abruzzo. Questo il senso del Giro d’Italia in pedalata assistita (Giro-E 2021), che farà qui la sua tappa e che è stato presentato oggi in aula consiliare.

L’atteso appuntamento è per domenica prossima 16 maggio. Il Giro E, quello della sostenibilità, partirà per la sua nona tappa da Sulmona, passando per Pratola, Raiano, Castelvecchio, Ovindoli fino a Rocca di Cambio-Campo Felice. In sella anche due ciclisti sulmonesi Aurelio Di Pietro e Paolo Pennestrì.
Il programma si aprirà alle 9,30 con la banda musicale Acmi di Introdacqua e la scuola di danza Music & Dance.  Dopo la partenza sarà la volta dell’handbike del Comitato italiano paralimpico ed a mezzogiorno spazio al downhill con la Gravity Academy. Piazza Garibaldi verrà abbellita con palloncini rosa e saranno allestiti gli stand espositivi della Fiesa Assopanificatori, della Confesercenti e della Fondazione Isal che promuoverà la ricerca sul dolore. L’evento è sostenuto economicamente dalla Fondazione Carispaq.