Buoni fornitura per le famiglie, domande entro il 16 maggio

SULMONA -Voucher a sostegno della natalità e delle famiglie per beni di prima necessità destinati alla cura dei bimbi da 0 a 3 anni. E’ stato pubblicato sul sito web del Comune di Sulmona l’avviso per assegnare Buoni Servizio e “Buoni Fornitura” per supportare famiglie che si trovano in condizioni di disagio sociale o pevertà, con a carico bambini fino a 36 mesi.  L’avviso è rivolto anche alle madri sole o alle gestanti in difficoltà, che si trovano in situazione di disagio per stato di povertà o isolamento e che devono affrontare le prime spese per il nascituro. Tra i requisiti: la residenza in uno dei Comuni dell’Ambito e l’Isee che non superi gli 8 mila euro. “Si tratta di fondi regionali, che ha ottenuto il nostro Ambito Distrettuale, di cui Sulmona è capofila, partecipando con propri progetti. Per i “Buoni Servizi”, con cui si fornirà un sostegno per la prima infanzia, sono previsti 10.850 euro, mentre ammonta a 9725 la somma per i “Buoni Fornitura” destinati alle famiglie in difficoltà con a carico bimbi da zero a 3 anni, così da supportare l’acquisto di pannolini, latte, omogeneizzati, alimenti specifici per la prima infanzia. Il sostegno alla genitorialità, infine, è pari a 10 mila euro. Nonostante non siano cifre importanti, è una boccata di ossigeno per i genitori più svantaggiati che devono occuparsi della cura dei loro bimbi. Come amministrazione continuiamo a mettere in campo tutti gli interventi possibili, soprattutto in questo duro periodo di pandemia, in cui in molti sono in difficoltà socio economica, per andare incontro alle esigenze delle fasce più deboli, in questo caso di genitori alle prese con bambini in tenera età. Ringrazio gli uffici per l’impegno profuso nel dedicarsi ai tanti bandi e avvisi tesi a supportare chi è in una situazione difficile”. E’ quanto afferma il vicesindaco con delega alle Politiche Sociali Marina Bianco.

Sarà possibile presentare la domanda fino al prossimo 16 maggio, utilizzando il modulo pubblicato sul sito web del Comune di Sulmona e dei Comuni dell’Ambito Peligno, allegando la documentazione richiesta, al Protocollo dell’Ecad 4: tramite consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Sulmona in via Mazara 21  dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il lunedì e giovedì dalle 15.45 alle 17.15 o mediante pec a: protocollo@pec.comune.sulmona.aq.it inserendo nell’oggetto:“Istanza per la concessione dei Buoni Fornitura”, oppure tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a Comune di Sulmona- ECAD dell’Ambito Sociale Distrettuale n. 4 Peligno – Via Mazara, 21 Sulmona  riportando sulla busta la seguente dicitura “Istanza per la concessione dei Buoni Fornitura”.