Earth day, via alla maratona in streaming del Fermi

SULMONA – Una lunga maratona di festa e di riflessione, quella di domani 22 Aprile, per il Polo Scientifico tecnologico
“Fermi”, per celebrare una ricorrenza mondiale, la Giornata della Terra, ma soprattutto per dibattere sul tema
della sostenibilità ambientale, all’insegna della contaminazione culturale, della trasversalità dei saperi, della
cittadinanza attiva, della valorizzazione della Scienza, utile strumento di conoscenza, di prevenzione, di “sfida”
dell’homo sapiens che oggi più che mai vuole ristabilire un “patto” di alleanza con la Natura, per la salute ed il
bene di tutti.
On air su Radio Iperbole e in streaming sul nostro canale YouTube, un nutrito programma, aperto a tutta la
cittadinanza.
La Rassegna stampa dei ragazzi, a inizio mattinata, inaugura la collaborazione con figure professionali
dell’editoria e della stampa locale con la presenza di Patrizio Iavarone e sarà diffusa in radiofonia in tutte le
classi del Polo.
A seguire, una serie di interventi e dibattiti, con ospiti eccezionali, per offrire spunti di discussione e di
approfondimento.
A disposizione di studenti e di visitatori esterni, fatte salve le misure di sicurezza, i nostri spazi laboratoriali e di
ricerca. A partire dalle ore 10:00 saranno aperti il Museo di Storia Naturale presso Palazzo Sardi, vero “gioiello”
del territorio, con esposizioni e sezioni naturalistiche di pregio, alla presenza dell’Assessore alla Cultura e
all’Ambiente, Manuela Cozzi; e il laboratorio cinematografico, con proiezioni a tema.
Ad intervallare gli appuntamenti i preziosi contributi video dei maggiori esperti di cultura scientifica ed
ambientale, membri del nostro Comitato tecnico-Scientifico: Guido Tonelli, ricercatore del CERN, Massimo
Temporelli, fondeur del FABLAB di Milano, Piergiorgio Landini, illustre geografo.
Una maratona on air ed in streaming per tutti, studenti, docenti, genitori, cittadini, uniti più che mai nell’obiettivo
accomunante del bene pubblico e della salvaguardia del pianeta Terra.