Ospedale al collasso e punto nascita a rischio chiusura, il sindaco convoca la commissione Sanità

SULMONA – “Ho convocato la Commissione consiliare sanità, richiesta dai Consiglieri componenti la stessa, per affrontare la situazione dell’ospedale di Sulmona e del Punto Nascita, (di nuovo a rischio chiusura), la sanità territoriale nonché la gestione dell’ emergenza Covid, ancora molto preoccupante”.

E’ quanto afferma il sindaco di Sulmona Annamaria Casini in riferimento all’emergenza sanitaria in atto, legata al Covid e a vecchie problematiche, come quella del punto nascita.

“Ho allargato l’invito ai Capigruppo consiliari, ai sindacati, ai vertici Regionali e Aziendali e ai componenti del Comitato Ristretto dei Sindaci per rendere realmente operativo ed efficace  il confronto e avere finalmente concrete soluzioni a istanze pendenti che da tempo questo territorio chiede alla ASL e Regione,  i soli che possono e devono oramai dare risposte – continua Casini – Insieme ai sindaci e al Comitato Ristretto dei Sindaci sono stati presentati fabbisogni e istanze all’assessore regionale Nicolettà Verì e al direttore della Asl Roberto Testa, frutto di un’ ampia partecipazione dei sanitari e degli attori territoriali. Ricordo per tutti il Dossier sulla sanità del territorio a maggio 2020 e il Documento per la gestione dell’emergenza Covid a novembre 2020. Su quello che serve infatti si sa tutto ormai. E’ necessario ora conoscere se e quando avremo le risposte investendo finalmente risorse nella salute dei cittadini di aree come la nostra”. Lo afferma il sindaco Annamaria Casini”. 
La Commissione si svolgerà in modalità telematica il 3 marzo alle 16.00.