DEFR, D’INCECCO (LEGA ): SCOCCIA E MARIANI INTERPRETAZIONE DI FORTUNA SU OSPEDALE DI SULMONA

L’AQUILA – “I consiglieri di opposizione Scoccia e Mariani chiariscano la loro personalissima interpretazione dell’emendamento di seguito riportato laddove individuano uno scippo di risorse ai danni del nosocomio di Sulmona. Si sottolinea che dall’ordinamento gerarchico delle fonti deriva il principio per cui, nell’interpretazione di un testo normativo, debba prevalere l’interpretazione conforme al testo gerarchicamente sovraordinato (c.d. interpretazione adeguatrice o conforme). ‘Edilizia Sanitaria ex. Art. 20 legge 67/1988”. Ad affermarlo Vincenzo D’Incecco, capogruppo Lega Salvini Premier.

“Sul nosocomio di Chieti – specifica ancora il capogruppo regionale leghista – sarà definito il giudizio con la ICM Spa – ABP Novelli Spa con il rigetto della proposta formulata ai sensi dell’art. 183 comma 15 del D.Igv 50/2016 per mancanza dei presupposti di sostenibilità economica finanziaria oltre alle censure rispetto all’attuale organizzazione della rete ospedaliera regionale. Si procederà agli interventi strutturali, anche di demolizione e ricostruzione, sulle palazzine “C” e “F” oggetto di perizia 2012 da parte del CTU procura di Chieti”.