Carcere in emergenza Covid, arrivano i rinforzi

SULMONA – Un nuovo contingente del Gruppo operativo mobile ha raggiunto, nella serata di ieri, la struttura penitenziaria peligna. Ad annunciarlo è Mauro Nardella, segretario territoriale della Uil-Pa che ringrazia il generale Mauro D’Amico, comandante del Gom e il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

“Come richiesto dalla Uil gli agenti del Gom sono stati alloggiati questa volta presso la scuola di Formazione dell’amministrazione penitenziaria a Fonte d’Amore in una condizione di ospitalità degna di essere definita tale – precisa Nardella – È proprio il caso di dire che una boccata d’ossigeno è stata data all’ipossiaca situazione venutasi a creare presso il penitenziario sulmonese. Gli uomini di questo reparto speciale saranno a disposizione della Direzione del carcere e del Comandante di reparto Sarah Brunetti. Sarà proprio quest’ultima, che diramerà le istruzioni”. “Gli effetti si sono già visti nei giorni scorsi e con l’arrivo del nuovo contingente per cui sono fermamente convinto che la situazione non potrà che migliorare”, conclude Nardella. Attualmente nel carcere di Sulmona sono stati accertati 83 casi positivi tra detenuti e agenti di polizia penitenziaria.